Passami il sale (aka “Le cavallette!”)

"Le nostre scorte erano sufficienti, ma quattro fenomeni hanno creato criticità: la rapida sequenza delle nevicate, i giorni di festa, la difficoltà del rifornimento dall’esterno e il fatto che Milano abbia donato sale ad altre città, come Torino"
Letizia Moratti

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in splinder. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Passami il sale (aka “Le cavallette!”)

  1. anonimo ha detto:

    Incapace.

    bebop

  2. anonimo ha detto:

    Sei veramente uno che si “incista” Luthor… Ti racconto come è andata, in modo che tu possa capire che ti attacchi a pretestuose e inutili facezie. Consiglio comunale di Milano, arriva all’ordine del giorno una richiesta di sale dal comune di Torino; ci si chiede: “ma perchè la fanno a noi?”. Motivazione: “Anche a Torino giungono le lamentele dei cittadini milanesi che si lamentano che a Milano tutto è troppo salato”. Va bene sono torinesi non fargliene una colpa… Si alza un consigliere della lega: “ghel dem no… che Turin l’è piena de terun!”. Si alza un consigliere dei DS: “Razzismo!” – (si straccia le vesti) – “Signor sindaco se non mandiamo il sale ai terroni di Torino io mi dimetto”.
    Il sindaco Moratti che risaputamente è un gran signore risponde: “Bhe guardi Lei è all’opposizione per cui… Ma se si riveste lo mandiamo…”.
    Eccoci senza sale… Adesso giudica tu: la colpa è della lega o dei DS?
    Arturo Ui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...