Classe dirigente

"I problemi mondiali sono talmente complessi che noi non li capiamo!"
Roberto Castelli (Lega Nord, sottosegretario alle infrastrutture) mentre a Otto e mezzo getta la spugna davanti alla teoria dei sistemi caotici e al problema degli n-corpi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in splinder. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Classe dirigente

  1. anonimo ha detto:

    Ieri, dopo queste parole e pensando all’università dove si è laureato, ho pianto.

    Ah, la galleria rossa. E quella blu. E quella grande.

  2. anonimo ha detto:

    Soliti qualunquisti… Finalmente troviamo qualcuno che ha l’umiltà di dire che non c’è qualcosa che gli sfugge, qualcuno che umilmente ammette che non ha in tasca la soluzione chiusa alla complessità del reale. Finalmente e voi vituperate tanta onestà? Snob… Le avete voi le soluzioni? Le avete voi le risposte? Ma se sapete modellare tutto così facilmente perchè non vi fate eleggere voi? Non dovrebbe essere difficile se siete in grado di comprendere le dinamiche di gruppo dei problemi mondiali… O più semplicemente, se siete così presupponenti, perchè non mi spiegate chi è Pecoraro Scanio?

  3. anonimo ha detto:

    Dimenticavo… Vostro affezzionato Arturo.

  4. anonimo ha detto:

    Errata Corrige. Affezionato.

  5. anonimo ha detto:

    Hai un troll, caro Luthor.
    Sapevi che sarebbe capitato prima o poi, vero?

    bebop – troll
    P.S. si cura?

  6. Luthor ha detto:

    Quello vecchio era morto.
    Come il pesce rosso.

  7. anonimo ha detto:

    Si mi curo, anzi mi cura Luthor… Insomma uno bravo… Il troll, io, il mio alterego, insomma, una delle molteplici varie umanità che vive in Arturo e nella sua affollata schizzofrenica personalità, si augura di non fare la fine del pesce rosso… Anche perchè diciamolo quando muore un pesce rosso finisce nel cesso. Luthor, un po il troll se lo è cercato… Ora che lo ha trovato… Bhe forse preferiva non avermi, sai un po come le malattie veneree sul momento ti era sembrata una buona idea, ci si poteva fidare, poi… Troll.
    Ma voglio lasciarvi con un dubbio… Arturo è un troll policromatico, multisfaccettato e schizzofrenico o sono più persone? Mha.. forse non lo sappiamo più neppure noi…
    Cari saluti a tutti voi da noi, sempre vostri, Arturo.

  8. anonimo ha detto:

    Ah Lancillotto, scusa se non ti ho salutato ma non ti conosco. Ma non ti pare che il Luthor stia invecchiando (non so quanto bene lo conosci tu ma a me pare di si)? Soprattutto sul blog lo trovo poco incisivo, lento nel rispondere, poco polemico… Quasi non mi caga… Ma ti pare? E’ così che si tratta un troll? Eh?!?! Ti pare? Ui… Arturo Ui.

  9. farfintadiesseresani ha detto:

    Un troll brechtiano! Luthor, tu hai tutte le fortune.

  10. anonimo ha detto:

    eh, si un Troll variegato fragola, un dolce e succulento bel pezzo di Troll (questo lo dico perchè essendo nuovo del campo non so se esistono le trolline… nel caso). In fondo è inutile farfintadinulla (o di essere sani): dicamolo apertamente. Sono io il nuovo gusto di questo blog… Luthor, riconoscilo e apprezza il tuo Troll.
    Frafinta dicevi Brechè?
    Rise and fall of Arturo Ui and the splinder from Mars. (Piace lo stile minestrone).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...