Dilemma

E’ più infantile Berlusconi, che scrive al presidente della Rai per lamentarsi che Santoro non lo ha lasciato intervenire l’altra sera in tv, o Santoro stesso che gli manda a dire che la trasmissione non prevede telefonate in diretta?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in splinder. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Dilemma

  1. jcfalkenberg ha detto:

    LOL

    Santoro, di cui mi stupisce l’ingenuita’ : che non ha ancora imparato ad inventare scuse credibili? Oppure una scusa tanto debole intendeva essere un insulto calcolato?

  2. anonimo ha detto:

    Buona la prima.

  3. ilmorris ha detto:

    Io lo avrei messo in attesa e poi avrei fatto cadere la linea. Ma dai, Santoro non conosce manco ‘sti trucchi da centralinista principiante?

  4. anonimo ha detto:

    Ma della “gnocca senza testa” qui non si parla?

    bebop

  5. orsodingo ha detto:

    comunque sia, la trasmissione di santoro è una boiata.

  6. typesetter ha detto:

    ho smpesso di seguire le tasmissioni di santoro quando da Samarcanda sparirono gli unici due elementi di interesse: le column di Adriana Zarri e Peppe Lanzetta. IL resto del programma è soltanto il campione di un modo di fare informazione che non mi piace perché incapace di comunicare e che vive sul battibecco (e d’altro cnato, cosa vogliamo pretendere da un ex di Servire il popolo?). Detto questo, se il prgramma di Santoro non prevede le telefonate in diretta non le prevede. A Silviolo poteva solo rispondere “lei chi si crede di essere”. Siccome se io telefonasi in diretta ala trasmissione di Santoro non verrei fatta parlare, altrettanto è giusto che accada a Silviolo.

  7. ilmorris ha detto:

    Sì, ma se parlassero di un processo in cui tu, Type, sei coinvolta – che so, libri puliti – ti verrebbe, diciamo, un minimo di voglia di chiamare, visto che sei stata chiamata in causa, no?

  8. typesetter ha detto:

    Supponiamo che quella trasmissione fosse un blog. A commenti disabilitati. Certo che mi verrebbe voglia di rispondere, ma i commenti resterebbero comunque disabilitati. Magari però il blog avrebbe una casella mail e quindi potrei mandare una mia lettera di risposta, che l’autore potrebbe decidere o meno di pubblicare; ovvero potrei rispondere sul mio blog.
    Ora, non mi pare che Silviolo manchi di possibilità di accedere ai media: se desidera rispondere a quanto è stato detto nella trasmissione di Santoro può farlo mediqnte un altro media a sua scelta, ovverosia inviare una bella letterina alla redazione chiedendo di essere ospitato in una puntata futura per rispondere. Alle condizioni poste dal responsabile della testata. Nello specifico quel gatto di piombo di Santoro. Che sarà piacevole da seguoire come, appunto, un gatto di piombo appeso ai cocomeri, ma che è comunque il resposaibile della testata in questione e quindi il padrone di casa. E se non gli sta bene, si cerca un’altro media che lo ospiti per dire la sua.

  9. ilmorris ha detto:

    Paragonare una trasmissione a un blog è un tantino esagerato, perchè sopravvaluta uno strumento, il blog, che non ha l’autorevolezza di un programma con taglio giornalistico [risate, certo] in onda su una tv pubblica.

    Senza dimenticare che blog e televisione sono due strumenti che stanno su piani tecnologici differenti. Se uno, in tempo reale, sente che stanno parlando di lui in tv, ha il diritto, dato che i telefoni esistono, di chiamare per dire la sua, e non è una risposta accettabile sentirsi dire che la trasmissione non prende le telefonate in onda, in 15 anni di radio non ho mai sentito una cosa simile.

    Ora, certo, Berlusconi ha i suoi media, ma allora Santoro si sarebbe dovuto giustificare dicendo che non ha fatto parlare Berlusconi perchè ha i suoi media, è un conflitto di interessi ambulante, ecc. Questa è una risposta (quasi) credibile, a ‘sto punto poteva farlo intervenire per poi interromperlo con le ‘finte interferenze’ alla Abatantuono, ntefferenz, ntefferenz, ‘ngulàsss, ‘ngulàss, a’mammata

  10. typesetter ha detto:

    Innanzitutto, paragonare un blog a una testata giornalistica è utile quando si sta facendo un esempio di scelte “editoriali”. Sarei daccordo con te se si trattasse di paragonarne la rappresentatività, l’affidabilità o l’autorevolezza (campi nei quali i blog sono notoriamente superiori), ma non l’ho fatto.
    Secondariamentee non stavo pensando ai media “di casa” di Silviolo. Stavo pensando al fatto che comunque un leader politico, che sia Silviolo che sia Prodi, non hanno difficoltà a farsi intervistare. L’abitudine delle telefonate in diretta è poi un vizio moderno, fino a non più di 15 anni fa era impensabile che chicchessia telefonasse alla RAI (o a chi per essa) e chiedesse di essere mandato in onda, a meno ché il programma non fosse Portobello. Al limite la telefonata era organizzata dalla RAI stessa e attentamente monitorata.
    Per finire, forse non ascolti abbastanza Radio Popolare. “Questo programma non accetta telefonate” (o simili) è un classico refrain: il fatto che Radio Popolare abbia uan erie di programmi che accettano telefonate in diretta (i MicAp o Passatel) non vuole dire che tutti i programmi della radio siano a “telefonata libera” e capita spesso di sentire i conduttori che rimbrottano gli ascoltatori indisciplinati che telefonano in studio (le telefonate sono dirette, senza preselezione o preascolto: telefoni e il conduttore ti da la linea al volo) durance, per sempio, l’Onda Anomala, che non accetta telefonate, magari ostacolando il conduttore che deve FARE delle telefonate ai vari intervistandi. Insomma, normale che la telefonata venga negata o financo chiusa se è fuori tema (“Signora, per vendere la pelliccia chiami oggi pomeriggio a Passatel, adesso stiamo parlando delle elezioni di mid-term!” – settimana scorsa).

  11. ilmorris ha detto:

    Allora, tralasciamo le questioni sull’autorevolezza di blog e testate giornalistiche perchè non è il tema del simpatico confronto, anche perchè ti darei occasione per cambiare discorso e non siamo qui per questo.

    A prescindere dalle scelte ‘editoriali’, se uno dovesse trattare i cazzi di un altro su un blog, dovrebbe aspettarsi una reazione che potrebbe anche non fermarsi di fronte alla giustificazione guarda, parliamo di te su un blog, ma non ci sono i commenti, quindi non puoi ribattere. E la reazione sarebbe legittima.

    Type, non puoi mettere in mezzo tutti i programmi dell’Enciclopedia della Televisione parlando della partecipazione dei telespettatori alle trasmissioni della tv pubblica, perchè in questo caso è la tv pubblica che parla di un telespettatore; il fatto è che se io vedo, in tv, qualcuno che parla di me su questioni importanti, devo poter intervenire in diretta per dire la mia, e se non mi fanno intervenire devono avere il coraggio di dire che sì, non l’ho fatto parlare per fargli un dispetto, mi sta sui maroni, so che è un abile cialtrone e può trovare spazio in un qualsiasi altro media, senza tirare fuori la storia delle telefonate.

    Type, dai smettila, ormai sei grande, se io ti dico che non ho mai sentito una cosa simile, non mi riferisco al Disco Dedica di Radio Cornicione o al filo diretto con gli ascoltatori, io ti dico che non ho mai sentito – dentro e fuori la radio – un approfondimento giornalistico in cui il soggetto, assente, decide di chiamare perchè si stanno dicendo delle cose su di lui e non lo fanno parlare perchè la trasmissione non prende telefonate, ma stiamo scherzando? Al limite, ti ripeto, almeno inventati qualcosa, un malore, le cavallette, la bomba atomica, ecc.

  12. giorgetto2rock ha detto:

    quoto @ilmorris completamente e senza riserve.
    se vuoi fare a botte con qualcuno devi avere il coraggio di slegargli le mani, altrimenti sei un cialtrone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...